La faccia nera della luna

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Mirko ha detto:

    Eh si, anche questa volta è scesa la solita lacrima in ricordo di chi ha dato la propria vita per per una patria. Una patria che non ci vuole nemmeno troppo bene! Il groppo in gola è continuo, il dolore resta persistente negli anni, non dimentico nessun collega che ci ha lasciato in questa guerra continua… Grazie a tutta la redazione per i ricordi, in un attimo sono tornato a quella notizia tremenda… Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici.

    • Gianmarco Calore ha detto:

      Ogni volta che questa tragedia mi torna in mente, quest’ultima corre subito alla mamma di Davide e Massimiliano Turazza: è un’altra vittima, condannata a sopportare un dolore che nessuno di noi potrà mai nemmeno lontanamente concepire.

  2. RickyTo ha detto:

    Mi associo a quanto detto dal Sig. Calore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.