Vigilante Lodovico ✞ 28/02/1945

  • Data:
    28/02/1945
  • Età:
    62
  • Data di nascita:
    13/06/1882
  • Corpo:
    Amministrazione di Pubblica Sicurezza della RSI
  • Causa:
    Evento Bellico
  • Provincia:
    Mauthausen
  • Reparto:
    Questura Repubblicana di La Spezia
  • Grado:
    Vice Questore

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Tarcisio Trani ha detto:

    Il commissario lodovico Vigilante non apparteneva alla polizia repubblicana, cancellate per favore quella bestemmia ad onore del suo sacrificio; lui apparteneva al Corpo degli Agenti di P.S. e purtroppo arrestato e deportato dalle SS e da un gruppo di civili fascisti purtroppo e cosi la storia piaccia o non piaccia Tarcisio Trani

    • Gianmarco Calore ha detto:

      Il vice questore Lodovico Vigilante faceva parte dell’Amministrazione di Pubblica Sicurezza della RSI, non della Polizia Repubblicana che ne era l’articolazione militare. Il refuso è stato corretto. Tuttavia va precisato che non è corretto dire che “apparteneva al Corpo degli Agenti di P.S.” (che non prevedeva al suo interno la figura dei funzionari), poiché egli venne assunto nella antecedente Amministrazione della P.S. del Regno d’Italia. Dopo l’Otto settembre l’Italia fu divisa in due: le province del Nord furono annesse alla RSI e tutti i dipendenti delle precedenti amministrazioni transitarono per volontà o per forza nelle corrispondenti amministrazioni della RSI. Questo fatto nulla toglie al valore dimostrato dal dott. Vigilante che, come tantissimi altri funzionari, continuò ad adempiere al suo dovere con la medesima abnegazione.

  2. Fabrizio Gregorutti ha detto:

    Polizia Repubblicana non è sinonimo di collaborazionismo e sostenerlo è, mi si permetta, un errore. All’interno dell’Amministrazione di PS della RSI e del Corpo della Polizia Repubblicana ci furono numerosi esempi di funzionari, sottufficiali ed agenti che rimasero fedeli al Re o che combatterono dall’interno per riportare la Democrazia nel nostro Paese. Vigilante fu uno di questi, ma lo furono anche Palatucci, Giglio, Lungaro, Mastrodomenico e centinaia di poliziotti di ogni ordine e grado che in un modo o nell’altro combatterono per la Libertà. Purtroppo la dizione corretta per il loro Corpo di appartenenza può essere solo quella di Polizia Repubblicana o dell’Amministrazione di PS della RSI, anche per un Giglio, morto alle fosse Ardeatine o per un Vigilante, morto a Mauthausen. Storicamente questa è la realtà, che possiamo legittimamente non apprezzare, ma che è un dato di fatto, per quanto amaro ci può sembrare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.