Morì il 18 agosto a Bosco di Rezzo (IM), fucilato dai partigiani ai quali si era unito appena due giorni prima e che lo avevano sospettato di essere una spia della RSI.

Fonte: Istituto Storico RSI; archivio storico “Livio Valentini” in www.laltraverita.it.