Morì il 22 Febbraio a Scutari in Albania, combattendo contro i partigiani albanesi.

Secondo l’ISFML (Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione) la guardia Bettuzzi prestava servizio presso la Questura di Udine, ma con ogni probabilità era in forza presso la Polizia d’Albania, l’organismo di pubblica sicurezza creato nel 1939 poco dopo l’annessione del piccolo Paese adriatico al Regno d’Italia.

* Avvertenza : secondo l’IFSML, caduto nel 1941. Alcune fonti lo indicano anche col cognome di BERTUZZI: privilegiamo le indicazioni ministeriali.

Fonte: “Caduti, dispersi e vittime civili della seconda guerra mondiale-  Friuli-Venezia Giulia nella Seconda Guerra mondiale “  AA.VV edito da  Istituto friulano per la storia del movimento di Liberazione. – 1987 -Volume 1, Tomo 2