Morì il 26 Gennaio a Bologna, in seguito alle gravissime lesioni riportate nel corso di un incidente stradale avvenuto due settimane prima nei pressi di San Giovanni in Persiceto (BO).

La mattina dell’8 Gennaio 1949 il colonnello Paolo Romeo viaggiava per motivi di servizio a bordo di una autovettura della “Celere” di Bologna, guidata dal tenente Siro Nardi. Nel tratto della Via Persicetana tra il ponte Samoggia e il ponte Ghironda il veicolo della “Celere” sul quale viaggiavano i due ufficiali si scontrò con una autocorriera la quale, nonostante la fitta nebbia che in quel momento gravava sulla zona, aveva invaso la loro corsia, nel tentativo di sorpasso di un autotreno.

Il colonnello Paolo Romeo, il quale aveva combattuto durante la Prima Guerra Mondiale come ufficiale dei Bersaglieri venendo decorato con la Croce di Guerra al Valor Militare, si era arruolato in Polizia nel 1924. In seguito il colonnello Romeo era transitato nella Polizia dell’Africa Italiana, diventando nel 1938 Questore di Addis Abeba. Catturato dagli inglesi aveva trascorso il resto del conflitto in un campo di prigionia in Kenia. Una volta rimpatriato, il colonnello Romeo aveva ricevuto l’incarico di comandare l’Ispettorato di P.S. per la V^ Zona “Emilia – Marche”.

Fonte: “il Corriere della Sera” del 9 Gennaio 1949

Polizia Moderna” del febbraio 1949