Venne fucilato il 14 giugno* dall’Esercito Popolare di Liberazione Jugoslavo, presumibilmente a Grobnico, localit√† alle porte di Fiume, nella quale vennero giustiziati numerosi altri appartenenti alla Questura di Fiume.

L’agente Corbo aveva fatto parte dell’Ufficio di P.S. di Ponte Eneo.

*la stessa fonte cita quali possibili date dell’esecuzione anche quelle del 15 o del 16 giugno.

Fonte: http://archivi.beniculturali.it/dga/uploads/documents/Sussidi/Sussidi_12.pdf