Fu arrestato dai partigiani jugoslavi a Gorizia il 2 Maggio e deportato in Jugoslavia. Probabilmente morì in prigionia.

Il 3 Giugno 2010 il comune di Montignoso (MS), località di origine del Caduto, intitolò un parco pubblico alla sua memoria.

Fonte: “la Pubblica Sicurezza sul Confine Orientale 1938-1945” di Mario De Marco; si ringrazia il collega Vincenzo Di Nuzzo per le ulteriori informazioni.