Ancora una volta, il destino

Potrebbero interessarti anche...

6 Risposte

  1. Marconi ha detto:

    Bella e commovente la biografia del Brig. Teza. Un solo appunto: uno stipendio di 111,055 lire per un vice brigadiere di p.s., nel 1956 , era solo un sogno.

  2. tiziano ha detto:

    nel 1958 quando si sposarono i miei genitori lo stipendio di mio padre era di 28 mila lire circa che arrivarono a poco più con gli assegni per mia madre…. considerando che mio padre era guardia e che la persona dell’articolo aveva moglie e due figli però 80 mila lire di differenza mi sembrano tanti

    • Gianmarco Calore ha detto:

      Può essere che l’importo sia sbagliato, oppure che comprenda qualche accessoria tipo i figli a carico. Pur essendo parsa eccessiva anche a me, ho preferito non modificare il dato riportato in stampa.

  3. Marconi ha detto:

    Più che un refuso lo ritengo un errore di valutazione .Il figlio del capitano Londei, nel documentare su Polizia nella Storia la biografia del padre scrive :”1960-La Situazione Socio-economica-L’Italia ha 50.045.00 abitanti; ……………………………………un agente di Pubblica Sicurezza percepisce uno stipendio inferiore a £. 50.000 al mese. Un sottufficiale di Pubblica Sicurezza con moglie e tre figli a carico, arriva a circa £. 80.000 mensili. Un capitano di Pubblica Sicurezza con quindici anni di anzianità e con moglie e cinque figli a carico, guadagna circa £. 120.000 mensili.” Ed eravamo nel 1960,cioè quattro anni dopo, in periodi in cui l’inflazione galoppava ……

    • Gianmarco Calore ha detto:

      Certo, tutto può essere… Mancandoci la competenza tecnica per stabilire l’esatto importo dello stipendio di un brigadiere di P.S. nel 1963 abbiamo preferito lasciare inalterato il testo dell’articolo originale.
      Ritengo peraltro che in questa sede un tale argomento rivesta carattere del tutto residuale, quindi possiamo tranquillamente andare oltre….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.